full screen background image

Ugento, splendida antica città del basso Salento, che nel suo Museo conserva la memoria della sua grandezza remota, è la cornice entro la quale si colloca l'Azienda Labbate, che ha anch'essa una storia gloriosa, anche se più vicina nel tempo. Le fa da sfondo, degnamente, non solo l'ambiente urbano ma la campagna introno alla città, quella campagna che ne costituisce il naturale riferimento. L'Azienda, infatti, è una delle più importanti tra quelle nazionali che operano nel settore oleario e, oggi, anche in quello vinicolo.

Fu nel lontano 1902, più di un secolo fa, che Dionisio Labbate, il capostipite, si stabilì in questa cittadina. Più che trentenne, ricco di un'esperienza in Brasile, intraprendente e capace di elaborare idee nuove, seppe trasformare l'attività agricola legata ai vecchi tradizionali sistemi in una dinamica realtà aziendale volta ad ottenere oli e vini di qualità ed avviò una vera e propria struttura agricolo-industriale.

L'obiettivo era quello di superare i confini del Salento, di raggiungere con i propri prodotti altre regioni d'Italia. E anche luoghi più lontani. Dionisio era uno di quegli italiani, tanti, che, andati lontano, coltivavano un grande sogno e la nostalgia della propria terra. Era anche di coloro che, tornando nel Sud, intravedevano la possibilità di sviluppo che le terre del sud potevano offrire: possibilità legate al mondo dell'agricoltura. Purchè si affrontassero i problemi con visione e metodo moderni. Non mancavano lungimiranza ed intraprendenza a quel vivace signore che una foto del soggiorno brasiliano mostra, tra altri amici, impegnato in un brindisi. Quasi un lontano presentimento della svolta che un giorno l'azienda, allora solo ancora sognata, avrebbe conosciuto. Dionisio morì a soli 54 anni, ma l'azienda da lui avviata sopravvisse grazie all'energica direzione della vedova, Donata, che seppe affrontare e superare con coraggio quel difficile momento e, a tempo opportuno, lasciò le redini dell'azienda al figlio Antonio. Questi, consapevole che tempi nuovi fanno maturare nuove esigenze e comportano nuove tecnologie e nuove prospettive di sviluppo, si prodigò per ampliare l'Azienda e darle maggior efficienza e competitività rinnovando con macchinari d'avanguardia il settore della produzione ed avviando proficui contatti commerciali con aziende del Nord d'Italia pronte ad acquistare vini ed oli dei quali riconoscevano la qualità. Antonio Labbate non potè realizzare il suo sogno di operare decisivi cambiamenti nell'azienda, ma trasmise il proprio entusiasmo al figlio Ettore il quale, dopo aver contribuito a fare crescere l'Azienda, oggi conduce con grandi risultati l'impresa insieme ai figli Antonio, Dionisio, Andrea e Marco. Ettore ha rinnovato l'intera struttura dell'Azienda e ha dato inizio all'imbottigliamento di oli e vini che, una volta conosciuti, hanno conquistato, nel giro di pochi anni, una larga fetta di mercato italiano ed estero.

C'è un percorso, come si vede, in ascesa. E se la produzione e commercializzazione dell'olio sono aspetti da tempo decisamente stabilizzati, la produzione e la commercializzazione del vino è una novità relativamente recente ma altrettanto entusiasmante che la precedente. Sono, quelle salentine, terre che viti ed olivi coprono d'un tessuto vegetale continuo. Antico e nuovo vi appaiono senza soluzione di continuità: l'albero plurisecolare accanto a quello giovinetto, il vigneto piantato con tecniche antiche accanto a quello impiantato secondo dettami più razionali e recenti. Sempre e comunque, la preoccupazione è quella si ottenere il meglio, di spremere da antichi saperi suggerimenti nuovi. Proprio questo ha realizzato l'Azienda Labbate. I suoi "rossi", decisi o amabili, sono quelli che più si legano alla tradizione, i suoi "bianchi" sono tranquilli o frizzanti, i suoi rosati ed il suo Chardonnay sono di limpida trasparenza. Varie, ed appropriate, le uve dalle quali derivano: Malvasie nere, Negramaro, Primitivo, Montepulciano, Malvarosa nera, Malvasia bianca, Chardonnay, Bobino, Trebbiano. Nomi evocativi di gusti diversi che la memoria del palato ritrova già solo nella pronunzia; e fanno pensare ai cibi saporiti ai quali si a accompagnano: arrosti di carne cotta sulla brace, selvaggina, formaggi solo saporiti o piccanti, agnello e capretto, frutti di mare, pesce. Insomma, ogni delizia della tavola!

Nel loro profumo ora leggermente fruttato con sentori diversi, ora ampio e persistente, ora caldo, ora felicemente equilibrato affiorano gli odori di questa terra, i succhi profondi dei suoli dove i vitigni spingono le loro radici. Alla varietà dei profumi, ora decisi ora sfumati, s'accompagna quella dei sapori: ora morbidi, ora corposi, ora vellutati. Anche il colore gioca un ruolo fondamentale nel carattere dei vini Labbate: dal rosso rubino con riflessi aranciati al rosso rubino intenso con sfumature di granato; dal giallo paglierino con un brivido di verdognolo al rosa corallo o al giallo dorato: colori, tutti, nei quali è filtrata la luce d'un sole e d'un cielo senza confronti, e quella di una campagna verso la quale il vento, ora impetuoso e selvaggio ora delizioso e leggero, conduce il respiro del mare. Nel suoi prodotti l'Azienda Labbate ha cercato di realizzare tutto questo in una felice fusione di tradizione e novità, di genuinità e di competenza tecnologica, di conoscenza delle materie prime e di capacità di lavorazione. Da qui nasce, e giunge sulla tavola, il meglio che l'Azienda stessa esprime . . . con un tocco di poesia.

Passione centenaria per l'agricoltura e amore per la "madre terra" ispirano l'azienda Labbate, che nasce nel 1902. Dai secolari uliveti del Salento, luogo baciato dal sole, odoroso di mare e culla di antiche tradizioni, la famiglia Labbate, da quattro generazioni, estrae il suo pregiato e rinomato olio extra vergine di oliva. Negli anni, alla affermata produzione di olio apprezzata da una vasta clientela su scala mondiale, si sono affiancate altre specialità gastronomiche tipiche mediterranee: vino, olive, patè, condimenti vari e vino cotto. Oggi, a distanza di anni, consapevoli di lavorare in perfetta armonia con la natura, e soddisfatti di ogni nostra scelta, abbiamo arricchito e specializzato la nostra offerta con una innovativa linea di condimenti biologici. Con questa, vogliamo migliorare le caratteristiche nutrizionali ed organolettiche dei nostri prodotti senza trascurare il connubio tra tradizioni e ricerca di sempre nuovi equilibri nei sapori. Dal Salento, con la nostra credibiltà, costruita nel tempo, proponiamo i prodotti della grande tradizione di dieta mediterranea e della nostra esperienza e passione.